Denise Labadie vive in Colorado, ma mostre e pubblicazioni sono arrivate oltre oceano, attribuendole una consolidata fama internazionale come quilt artist.

Durante il Salone della creatività, Denise espone le sue opere, grazie alla collaborazione con Quilt Italia e svolge workshop aperti al pubblico.

La passione per il cucito di Denise comincia da bambina, prima con i vestiti per le bambole poi con i primi abiti fai da te, dopo il matrimonio diventa una professione.
L’art quilting, allo stesso modo, è da sempre nel suo animo, ma solo nel 1991 frequenta il primo corso; da questo momento in poi, si dedica ad approfondire le basi della sua formazione artistica e allo stesso tempo conosce sia il patchwork tradizionale che quello moderno.

I soggetti del suo lavoro arrivano a lei quasi per via genetica, una nonna di origini irlandesi, una visita illuminate in Irlanda, fanno crescere la connessione con gli aspetti rurali, con le pietre e le rovine celtiche, la sua opera diventa un ponte tra passato e presente.
Le pietre ‘parlano’ a Denise ed il quilt diventa uno strumento per trasmettere queste comunicazioni.

Il suo stile è personale, al punto da spingere l’artista a tingere a mano le stoffe da utilizzare, cotoni, sete e organze sono le preferite, le sfumature fondamentali per la resa finale, trapunta solo a macchina, la partenza è una foto ma non vi sono programmi o tabelle di marcia, è il quilt stesso che guida la mano dell’artista, in maniera del tutto imprevedibile.

I suoi lavori hanno una forte connotazione evocativa, trasmettono appartenenza, continuità, stabilità e importanza della famiglia e del clan.

Workshop 'Construction Techniques', sabato 23 settembre: il corso sarà a numero chiuso e si svolgerà in aula riservata.
Denise ci accompagnerà a conoscere le sue innumerevoli interpretazioni dell'applique per la creazione di splendide opere...un vero viaggio alla scoperta di come interpretare un'immagine per renderla tattile e "viva" con i tessuti.
Per iscrizioni e informazioni: Tiziana Veronesi, quiltitalia.europe@gmail.com.

La tre giorni torinese è un’occasione imperdibile per ammirare le opere e conoscere l’artista.